Per Daniele un Diploma che ha il suo peso.

Lo sport è un fattore che migliora di molto la percezione della qualità della vita”.

Il nostro Daniele, andando a scuola, viene messo in grado di conoscere e comprendere il contesto sociale in cui vive, di leggere e criticare i mezzi di comunicazione di massa, di conoscere le leggi che lo riguardano come cittadino, di rendersi conto dei diritti di cui è titolare, necessario presupposto, questo, per poterli poi rivendicare e difendere, e per avere delle abilità di base per potersi difendere dai pericoli che la vita presente.
Si va a scuola per ricevere un’istruzione, per imparare a leggere, a scrivere, a fare calcoli, ma anche per “crescere”, per saper organizzare le proprie capacità di pensiero, per poter affrontare in futuro, per imparare a lavorare.
Daniele, per saper risolvere problemi, per saper trovare e comprendere le informazioni che gli serviranno man mano nelle attività future, per diventare persona adulta e consapevole frequenta, già da piccolo, La Nostra Famiglia di Ostuni.

Questa Associazione cerca di tutelare e migliorare la qualità della vita, attraverso specifici interventi di riabilitazione, delle persone con disabilità, specie in età evolutiva.
L’Associazione e noi dell’Opera don Guanella di Fasano intendiamo farci carico non solo della disabilità in quanto tale ma anche della sofferenza personale e familiare che l’accompagna.
Comunque, caro Daniele questi sono problemi di noi adulti.
Tu, goditi questo diploma che è il primo di chissà quanti arrivi vittoriosi.
Noi facciamo tifo per te… ed anche se arrivi secondo o addirittura ultimo noi saremo sempre tuoi tifosi. Ma tu impegnati anche per qualche chilo in meno.

Il cronista

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi